Ricordami        

Articoli in Evidenza

LUTS from BPE is a tailored therapy required?

Scritto da aiuro.

Files:
LUTS from BPE is a tailored therapy required?
(0 voti)

LUTS from BPE is a tailored therapy required?

Data Lunedì, 05 Giugno 2017 21:27 Dimensioni del File 1.12 MB Download 97 Scarica

Estensione presentazione abstract

Scritto da aiuro.

LA COMPLIANCE DEL PAZIENTE UROLOGICO: UNA SFIDA PER GLI INFERMIERI BASI PRATICHE DELLA RIABILITAZIONE: "la presentazione degli Abstract è estesa al 5.5.2017 "

Corso di formazione STOMIA: PERCORSO CLINICO ASSISTENZIALE

Scritto da aiuro.

 

 

 

 

LA COMPLIANCE DEL PAZIENTE UROLOGICO: UNA SFIDA PER GLI INFERMIERI BASI PRATICHE DELLA RIABILITAZIONE

Scritto da aiuro.

     

                                        

                

 

LA COMPLIANCE DEL PAZIENTE UROLOGICO: UNA SFIDA PER GLI INFERMIERI

Sala Malliani, Università degli Studi di Milano

Milano, 29 -30 Maggio 2017

 

RAZIONALE SCIENTIFICO

 

Chi è l’Infermiere in Urologia, Che cosa ha prodotto in questo anno passato?

Un professionista a cui non basta curare la malattia ma, recuperare la soggettività della persona e riconoscere il malato nella sua globalità. Nel corso della nostra carriera abbiamo spesso sentito parlare di assistenza olistica, presa in carico e progetto assistenziale. In un momento storico come quello che stiamo attraversando nulla è più importante che saper affrontare le situazioni che si presentano alla nostra attenzione secondo i criteri di efficacia ed efficienza. Le nostre ricerche ci portano a produrre sempre più modelli, procedure protocolli per migliorare le prestazioni per avere risultati volti al raggiungimento degli obiettivi previsti dal nostro sistema sanitario. Innovazioni scientifiche ci portano a modificare le nostre tecniche e vedremo come. Gli approcci infermieristici cambiano e arrivano dove tecnologia e cura non bastano. Prendersi cura con  sobrietà, rispetto e giustizia è la metodologia più  ricercata dalla nostra associazione. Rivedere con coraggio i modelli organizzativi obsoleti che sono da ostacolo alla presa in carico del paziente, è stata una sfida di alcune Associazioni Infermieristiche Italiane e l’AIURO c’era. Vi racconteremo le nostre esperienze in Italia e in Europa con la consapevolezza di poter condividere esperienze ma anche proporre soluzioni.

 

PARTECIPANTI: 50        ORE FORMATIVE: 6        CREDITI ECM: 6

Lunedi 29 Maggio 2017

 

PROGRAMMA SCIENTIFICO

13.00 – 13.30    Registrazione dei partecipanti

            Introduzione al corso e Saluti

            - Presidente UrOP

             R. Leonardi   

            - Presidente Comitato Scientifico Urop

            C. Boccafoschi

            - Presidente AIURO

            R. Ceccarelli

 

PRIMA SESSIONE

Moderatori:         T. Bolgeo – G. Villa

 

13.30 – 13.50     Slow Medicine:

            - la concezione filosofica

            - panoramica Italiana       

            S. Vernero

 

13.50 – 14.10    Slow Medicine: perché e come gli infermieri la condividono

            M. A. Schirru

 

14.10 – 14.30    L’Associazione AIURO e slow medicine:

            - presentazione delle 5 pratiche pubblicate nel 2016

            - attività 2017

            A. Nitrato Izzo

 

14.30 – 14.50    Self-care e qualità di vita dei pazienti stomizzati

            Presentazione del progetto IPASVI di Roma e Associazione LILT

            G. Villa

 

14.50 – 15.10    Relazione sul gruppo ‘’Gesto’’

            M. Russo

 

15.10 – 15.30    Un nuovo strumento infermieristico in stoma terapia: la comunicazione             ipnotica…

            G. Bosio

 

15.30 – 15.50    Il counseling pre-operatorio e strategie per lo sviluppo del self-care:                 processi e programmi educativi al paziente candidato ad intervento di             derivazione urinaria incontinente

            F. Rizzi

 

15.50 – 16.10    Stoma Care: gestione delle complicanze in urologia

            M. Russo

 

16.10 – 16.30    Discussione sui temi trattati

Martedì  30 Maggio 2017

 

SECONDA  SESSIONE

Moderatori:         S. Terzoni – G. Villa

 

10.00 – 10.30     Presentazione dei Poster selezionati dalla commissione scientifica del             congresso su: ’’Aspetti infermieristici in ambito urologico’’

            G. Villa

 

10.30 – 11.00    Lettura magistrale:

            Trattamento conservativo del dolore pelvico cronico:

            evidenze scientifiche e risultati di uno studio pilota

            S. Terzoni – C. Mora

 

11.00 – 11.30    Riabilitazione del pavimento pelvico e l’incontinenza urinaria:

            - gli ambulatori, panoramica italiana   

            - competenza infermieristica

            - esercitazione pratica

            C. Mora

 

11.30 – 12.00     L’influenza degli stili di vita e della alimentazione nei pazienti con                 calcolosi urinaria

            M. Somaschini – V. Amplo

 

12.00 – 12.30    Lettura magistrale: Immunoterapia nei tumori della vescica

            C. Boccafoschi

 

12.30 – 13.00    Discussione sui temi trattati

 

13.00 – 13.15    Compilazione dei questionari ECM e fine dei lavori

 

Pausa

 

14.00 – 15.15        Sessione congiunta dedicata alla chirurgia robotica in Aula Magna – Congresso Nazionale UrOP

 

Registrazione

L'iscrizione all'evento può essere effettuata sul sito di AIURO nella sezione eventi oppure per e-mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

REGISTRAZIONE: LA COMPLIANCE DEL PAZIENTE UROLOGICO: UNA SFIREGISTRAZIONE EVENTO: A PER GLI INFERMIERI BASI PRATICHE DELLA RIABILITAZIONE

Scritto da aiuro.

Per ogni problema inerente alla registrazione potete contattare la segreteria A.I.U.R.O al seguente indirizzo:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." style="background-color: #ffcc00;"> Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il paziente urologico: il ruolo dell’infermiere e l’importanza dell’educazione al self care

Scritto da aiuro.

Hotel Caravel

Via Cristoforo Colombo 124 - 00147 Roma (RM)

Il paziente urologico: il ruolo dell’infermiere e l’importanza dell’educazione al self care

1.4.3017

H 8.00

Registrazione dei partecipanti

 

H 8.30

Presentazione del corso e obiettivi

Presidente AIURO

 

H 8.50

L'Associazione AIURO e slow medicine

  • Presentazione delle 5 pratiche pubblicate nel 2016

  • Attività 2017

A. Nitrato Izzo

 

H 09.20

La cateterizzazione uretrale e non:

Indicazioni e procedure

A. Cardi

 

H 09.50

I diversi tipi di catetere: una scelta che fa la differenza

A. Nitrato Izzo

 

H 10.20

Dalla teoria alla pratica: ruoli e competenze della cateterizzazione in tutti del sue forme

A. Cardi  E. Lattanzi

 

H 10.50

L'importanza della Implementazione nel self care nell'auto cateterismo

D.Cilli

 

H 11.20

Le derivazioni urinarie

A. Cardi

H 11.40

La persona con stoma urologico

Dalla teoria alla pratica: ruoli e competenze nella gestione della persona stomizzata

Gestione delle complicanze

Esercitazione pratica

A Cardi  D. Cilli

 

H 12.45

Pausa

 

H 13.30

Self-care e qualità di vita dei pazienti stomizzati

Presentazione del progetto IPASVI di Roma e

Associazione LILT

R.Ceccarelli

 

H 14.30

Percorso clinico assistenziale della persona affetta da ca della prostata

  • Preoperatorio

  • Ricovero

  • Follow-up

E.Lattanzi

 

H 15.00

Pratica ecm

Il momento storico che stiamo vivendo, come operatori sanitari, ci sta traghettando sempre di più verso una “specializzazione” non solo delle cure ma anche dell’assistenza.

L’associazione A.I.Ur.O vuole essere primo attore di questo cambiamento fornendo ai professionisti, e di riflesso anche alla nostra sempre più informata utenza, un’assistenza che rispecchi gli “antichi” principi etici e morali in perfetta comunione che le innovazioni costanti del settore.

Fornire un’assistenza che abbia al centro la persona e le sue esigenze  è il nostro obiettivo.

In questa giornata formativa ed informativa, proponiamo un’ampia panoramica di “condizioni” che il paziente affetto da patologia urologica vive nel suo quotidiano ed alle risposte assistenziali di cui necessita, proponendo diversi percorsi e, auspicabilmente, nuovi punti di vista.

 

Corso gratuito per 25 discenti

 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Download brochure dell'evento

 

 

 

Percorsi assistenziali per il paziente urologo: competenze e responsabilità professionali

Scritto da aiuro.